BIBLIO

Anno
2020
Struttura
FACOLTA' DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE e NATURALI
Descrizione
Il progetto, rivolto agli Istituti di Istruzione Superiore che hanno intrapreso iniziative di innovazione per le loro biblioteche, propone di creare un ponte tra biblioteche universitarie e scolastiche, valorizzandone il patrimonio bibliografico, attraverso percorsi miranti a:
- sviluppare negli studenti competenze informative, con particolare riferimento alle ricerche bibliografiche mediante i cataloghi in rete e all’accesso delle biblioteche digitali disponibili in rete
- implementare i servizi legati alla biblioteca
- promuovere la lettura, l’organizzazione di eventi e la comunicazione della biblioteca mediante i canali social
- agevolare la revisione delle raccolte e l’organizzazione dello spazio fisico della biblioteca, anche alla luce delle esigenze legate al distanziamento fisico

Le biblioteche di Sapienza Università di Roma metteranno a disposizione competenze personale e strumenti per accogliere, formare ed indirizzare, con l'ausilio dei tutors scolastici, gli studenti a svolgere le suddette attività, attraverso strumenti di didattica a distanza e, ove possibile, in presenza per partecipare in modo attivo allo sviluppo della già consistente rete di biblioteche italiane informatizzate. I contenuti delle attività potranno concentrarsi su diversi percorsi didattici sulla base delle esigenze dei rispettivi Istituti scolastici.

Biblioteche partecipanti:
FACOLTA' DI SMFN: Biblioteca del Dip. di Biologia Ambientale, Biblioteca del Dip. di Biologia e Biotecnologie C. Darwin, Biblioteca del Dip. di Chimica, Biblioteca del Dip. di Fisica, Biblioteca del Dip. di Matematica, Biblioteca del Dip. di Scienze della Terra
FACOLTA' DI LETTERE E FILOSOFIA: Biblioteca di Filosofia
FACOLTA' DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE: Biblioteca centrale Boaga, Biblioteca del Dip. DICEA, Biblioteca del Dip. DIAEE, Biblioteca del Dip. DISG
FACOLTA' DI INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE, INFORMATICA E STATISTICA: Biblioteca del Dip. DIET
FACOLTA' DI FARMACIA E MEDICINA: Biblioteca del Dip. di Chimica e tecnologie del farmaco
POLO DI LATINA- Ce.R.S.I.Te.S: Biblioteca Mario Costa
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Coprogettazione totale
Attivo
0
Sede
Citta universitaria
Mesi
  • Gennaio,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile,
  • Maggio,
  • Giugno
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì,
  • Venerdì
Orari
Indifferente
Posti disponibili
90
Monte ore
40
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità decisionali
Capacità di adattamento a diversi ambienti
Capacità di comunicazione
Capacità di gestione del tempo
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di relazioni
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
IT Settore economico
Liceo Classico
Liceo Linguistico
Liceo Musicale
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Terza
Quarta
Si prevede l’utilizzo di metodologie didattiche a distanza, favorendo l’utilizzo di tecnologie collaborative (blended learning), integrate, ove possibile sulla base delle indicazioni che verranno date per la fase 3 dell’emergenza da COVID-19, con attività in presenza sia presso le biblioteche di Sapienza sia presso le biblioteche degli IIS coinvolti. L’approccio cercherà comunque di essere sempre operativo, conformemente al principio dell’ ”apprendere facendo".
Alla fine dell'attività formativa gli studenti, a seconda del percorso privilegiato:
- saranno in possesso delle competenze informative di base (riconoscere un bisogno informativo; identificare, trovare, valutare, organizzare ed utilizzare le informazioni) con particolare riguardo ai motori di ricerca, ai cataloghi online e alle collezioni digitali delle biblioteche;
- saranno in grado di recuperare dai cataloghi collettivi in rete i dati bibliografici relativi ai volumi posseduti dalla loro biblioteca;
- sapranno organizzare i principali servizi della biblioteca;
- saranno in grado di organizzare presso la loro biblioteca delle attività di promozione della lettura e/o eventi di tipo culturale;
- avranno maggiore consapevolezza dell’utilizzo dei social nell’ambito della comunicazione istituzionale;
- avranno preso confidenza con le tecniche di composizione e diffusione di comunicati stampa, locandine di un evento;
- potranno partecipare attivamente alla organizzazione dello spazio fisico, anche in relazione agli aspetti di sicurezza e igiene, della loro biblioteca nonché alla revisione delle loro raccolte.

Anno
2020
Struttura
FACOLTA' DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE e NATURALI
Descrizione
Il progetto, rivolto agli Istituti di Istruzione Superiore che hanno intrapreso iniziative di innovazione per le loro biblioteche, propone di creare un ponte tra biblioteche universitarie e scolastiche, valorizzandone il patrimonio bibliografico, attraverso percorsi miranti a:
● sviluppare negli studenti competenze informative, con particolare riferimento alle ricerche bibliografiche mediante i cataloghi in rete e all’accesso delle biblioteche digitali disponibili in rete
● implementare i servizi legati alla biblioteca
● promuovere la lettura, l’organizzazione di eventi e la comunicazione della biblioteca mediante i canali social
● agevolare la revisione delle raccolte e l’organizzazione dello spazio fisico della biblioteca, anche alla luce delle esigenze legate al distanziamento fisico
Le biblioteche di Sapienza Università di Roma metteranno a disposizione competenze, personale e strumenti per accogliere, formare ed indirizzare, con l'ausilio dei tutors scolastici, gli studenti a svolgere le suddette attività, attraverso strumenti di didattica a distanza e, ove possibile, in presenza, per partecipare in modo attivo allo sviluppo della già consistente rete di biblioteche italiane informatizzate. I contenuti delle attività potranno concentrarsi su diversi percorsi didattici sulla base delle esigenze dei rispettivi Istituti scolastici.
Biblioteche partecipanti:
FACOLTA' DI SMFN: Biblioteca del Dip. di Biologia Ambientale, Biblioteca del Dip. di Biologia e Biotecnologie C. Darwin, Biblioteca del Dip. di Chimica, Biblioteca del Dip. di Fisica, Biblioteca del Dip. di Matematica, Biblioteca del Dip. di Scienze della Terra
FACOLTA' DI LETTERE E FILOSOFIA: Biblioteca di Filosofia
POLO DI LATINA- Ce.R.S.I.Te.S.: Biblioteca Mario Costa
FACOLTA' DI FARMACIA E MEDICINA: Biblioteca del Dip. di Chimica e tecnologie del farmaco
FACOLTA' DI INGEGNERIA CIVILE ED INDUSTRIALE: Biblioteca centrale Boaga, Biblioteca del Dip. DIAEE, Biblioteca del Dip. DICEA, Biblioteca del Dip. DISG
FACOLTA' DI INGEGNERIA INFORMAZIONE, INFORMATICA E STATISTICA: Biblioteca del Dip. DIET

Formatori e tutors Sapienza: D. Armocida, T. Babusci, P. Bernardi, S. Canducci, M. J. Crowley, D. Coltellacci, A. Cotugno, F. Curto, M. Dalla Torre, E. De Carolis, M. R. Del Ciello, F. Galvagno, R. Gianferri, M. Grillo, F. Lanciotti, M.L. Libutti, I. Lonigro, S. Palanga, R. Palleschi, C. Simone, E. Tamburini, G. Tufano, T. A. Viola, F. Zuccherini.
Il progetto si avvale anche della partecipazione di due studenti borsisti (150 ore) in discipline biblioteconomiche e reclutati attraverso apposito bando

Struttura organizzativa
Tipologia posti
Coprogettazione totale
Sede
Citta universitaria
Mesi
  • Gennaio,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile,
  • Maggio,
  • Giugno
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì,
  • Venerdì
Orari
Indifferente
Posti disponibili
90
Monte ore
40
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità decisionali
Capacità di adattamento a diversi ambienti
Capacità di comunicazione
Capacità di gestione del tempo
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di relazioni
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
IT Settore economico
Liceo Classico
Liceo Musicale
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Terza
Quarta
Si prevede l’utilizzo di metodologie didattiche a distanza, favorendo l’utilizzo di tecnologie collaborative (blended learning), integrate, ove possibile sulla base delle indicazioni che verranno date per la fase 3 dell’emergenza da COVID-19, con attività in presenza sia presso le biblioteche di Sapienza sia presso le biblioteche degli IIS coinvolti. L’approccio cercherà comunque di essere sempre operativo, conformemente al principio dell’ ”apprendere facendo”.
Alla fine dell'attività formativa gli studenti, a seconda del percorso privilegiato:
● saranno in possesso delle competenze informative di base (riconoscere un bisogno informativo; identificare, trovare, valutare, organizzare ed utilizzare le informazioni) con particolare riguardo ai motori di ricerca, ai cataloghi online e alle collezioni digitali delle biblioteche;
● saranno in grado di recuperare dai cataloghi collettivi in rete i dati bibliografici relativi ai volumi posseduti dalla loro biblioteca;
● sapranno organizzare i principali servizi della biblioteca;
● saranno in grado di organizzare presso la loro biblioteca delle attività di promozione della lettura e/o eventi di tipo culturale;
● avranno maggiore consapevolezza dell’utilizzo dei social nell’ambito della comunicazione istituzionale;
● avranno preso confidenza con le tecniche di composizione e diffusione di comunicati stampa, locandine di un evento;
● potranno partecipare attivamente alla organizzazione dello spazio fisico, anche in relazione agli aspetti di sicurezza e igiene, della loro biblioteca nonché alla revisione delle loro raccolte.

Anno
2019
Struttura
FACOLTA' DI MEDICINA E PSICOLOGIA
Descrizione
L'iniziativa si ispira all'attività delll'associazione 'Nati per leggere' promossa dall'alleanza tra bibliotecari e pediatri (Associazione Culturale Pediatri - ACP, Associazione Italiana Biblioteche - AIB, Centro per la Salute del Bambino - ONLUS - CSB.
Il progetto si propone l'obiettivo di formare i ragazzi, attraverso un'attività laboratoriale, alle tecniche di lettura ad alta voce rivolta alla fascia di età 2-6.
L'attività si concluderà con una serie di letture da svolgersi nella scuola dell'infanzia di quartiere e nell'asilo nido di Sapienza.
All'avvio del progetto, gli studenti verranno orientati alla vita delle biblioteche e all'utilizzo degli strumenti di base (opac, cataloghi e software gestionali)
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Normale
Attivo
1
Sede
Sede esterna in Roma
Mesi
  • Gennaio,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile,
  • Maggio,
  • Giugno
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì,
  • Venerdì
Orari
AM
Posti disponibili
8
Monte ore
70
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità di comunicazione
Capacità di gestione del tempo
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di problem solving
Capacità di relazioni
Capacità nella visione di insieme
Capacità nelle flessibilità
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
Nessuna preferenza
Classi ammesse
Quarta
Quinta
1. Circolazione di libri e periodici della biblioteca (SebinaNext)
2. Procedure di ricerca bibliografica on-line (banche dati, e-book, periodici elettronici)
3.. Orientamento degli utenti della biblioteca
4. Tecniche di lettura ad alta voce
5. Tecniche di lettura per i più piccoli (fascia 2-6 anni)
- Conoscenza delle attività e dei servizi di biblioteca (iter del libro, catalogazione, prestito), degli strumenti di
ricerca di base (opac, cataloghi e software gestionali);
- capacità relazionarsi con soggetti di età prescolare,
- lettura espressiva, tecniche di dizione, capacità di mettersi in gioco, creatività, autonomia di gestione e
comportamento empatico.
Anno
2019
Struttura
SISTEMA BIBLIOTECARIO SAPIENZA
Descrizione
Il progetto, rivolto agli Istituti scolastici che hanno intrapreso iniziative di innovazione per le loro biblioteche, propone di valorizzare il patrimonio bibliografico posseduto e di riqualificare le attività di promozione della lettura, attraverso le attività di catalogazione informatizzata e lo sviluppo di percorsi di comunicazione rivolti agli studenti. Le biblioteche dell'Università metteranno a disposizione personale e risorse per accogliere, formare ed indirizzare, con l'ausilio dei tutors scolastici, gli studenti all'avvio dell'organizzazione e della gestione della propria biblioteca scolastica all'interno del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), attraverso il Polo Sapienza (RMS), per partecipare in modo attivo allo sviluppo della già consistente della rete di biblioteche italiane informatizzate.
Le strutture universitarie che ospiteranno gli allievi degli Istituti scolastici sono le seguenti:
Facoltà di ARCHITETTURA Bib. Centrale e Dip. Storia Dis. Rest. per il Liceo artistico Ripetta
Facoltà di INGEGNERIA CIV. E IND. (via Eudossiana) Bib. Centrale e Bib.DIAEE DIET DICEA DISG per il Liceo scientifico Cavour
Facoltà di LETTERE E FILOSOFIA (via C. Fea) Bib. Filosofia per il Liceo classico Orazio e Lucrezio
POLO DI LATINA M. Costa SCIENZE MFN (Città universitaria)
Biol. Amb. Biol.e Biotech. Fisica Matematica Sc. della Terra Facoltà Medicina Farmacia - Chimica del Farmaco, Sanità pubblica, per Licei Scientifici Cavour, Farnesina, Morgagni, Nomentano
I contenuti delle attività potranno subire lievi variazioni sulla base delle esigenze dei rispettivi Istituti scolastici. Programma delle attività
Sedi: Biblioteche di Sapienza, Università di Roma; Istituti scolastici interessati di Roma e Latina.
Un incontro collettivo di presentazione del progetto (5 h) ; lezioni in laboratorio (9 h + 1 h test finale); tirocinio presso le biblioteche dell'Università (10 h) per un totale di 25 h presso Sapienza; attività catalografica, organizzazione dei servizi e promozione della lettura presso la biblioteca scolastica (35 h).
A chi si rivolge: studenti dei Licei ed Istituti per un totale di 74 studenti divisi in 8 gruppi.
Scopo: Introduzione al trattamento bibliografico e catalografico del libro moderno con particolare riferimento alle esigenze dettate dalla catalogazione informatizzata e alle ricerche nell'Opac del Polo Sapienza RMS, conoscenza di base del servizi di prestito, promozione della lettura e di attività culturali in biblioteca.
Formatori e tutors Sapienza: L. Armiero, D. Armocida, T. Babusci, P. Bernardi, L. Cecere, B. A. Celani, M. J. Crowley, D. Coltellacci, A. Cotugno, F. Curto, M. Dalla Torre, E. De Carolis, M. Grillo, A. Gulotta, F. Lanciotti, M.L. Libutti, I. Lonigro, A. Morisani, S. Palanga, R. Palleschi, E. Scotto D'Antuono, C. Simone, E. Tamburini, G. Tufano, T. Turi, G. Ugolini, T. Viola, F. Zuccherini.
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Coprogettazione totale
Attivo
1
Sede
Citta universitaria
Mesi
  • Ottobre,
  • Novembre,
  • Dicembre,
  • Gennaio,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile,
  • Maggio,
  • Giugno
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì,
  • Venerdì
Orari
Indifferente
Posti disponibili
87
Monte ore
50
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità decisionali
Capacità di adattamento a diversi ambienti
Capacità di comunicazione
Capacità di gestione del tempo
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di relazioni
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
IT Settore economico
Liceo Artistico
Liceo Classico
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Terza
Quarta
Attività catalografica ed organizzativa presso la biblioteca scolastica: con l'assistenza del tutor scolastico, e/o di studenti borsisti e di tutor Sapienza gli allievi saranno in grado di recuperare nel catalogo collettivo informatizzato i dati bibliografici relativi ai volumi posseduti dalla biblioteca
Metodologia didattica: lezioni ed esercitazioni in laboratorio ed attività pratiche di riorganizzazione e valorizzazione della biblioteca scolastica
Valutazione apprendimento: Test valutativo a risposte multiple
Alla fine dell'attività formativa gli studenti sapranno:
individuare l'iter del documento in biblioteca;
conoscere le tecniche di catalogazione del materiale moderno a stampa;
utilizzare i moduli di catalogazione e prestito del software SebinaNEXT v.1.1;
individuare gli elementi bibliografici di una monografia;
catturare le monografie moderne dall'Indice SBN;
effettuare ricerche in Opac;
organizzare attività culturali in biblioteca.
Anno
2019
Struttura
BIBLIOTECA INTERDIPARTIMENTALE DI SCIENZE GIURIDICHE
Descrizione
Il progetto mira a coinvolgere lo studente in tutte le attività della Biblioteca Interdipartimentale di Scienze Giuridiche (BISG), all'interno delle sue singole sedi dislocate nella facoltà di Giurisprudenza e nella sede di diritto privato, esterna alla facoltà. Lo studente parteciperà ad attività di front office quali accoglienza agli utenti, assistenza nelle ricerche bibliografiche, assistenza nell'interrogazione dei cataloghi tradizionali ed elettronici e nella consultazione delle risorse elettroniche della BISG: distribuzione e ricollocazione del materiale bibliografico, assistenza di sala, servizi di prestito esterno ed interbibliotecario, servizi di fornitura di documenti a biblioteche partners sul territorio nazionale.
Oltre alle attività di front office, il progetto prevede che lo studente svolga attività di back office con la supervisione del personale bibliotecario relative alle procedure gestionali che ruotano intorno al 'libro in biblioteca': modalità d'ingresso, inventariazione, catalogazione, etichettatura. Lo studente riceverà nozioni su utilizzo e conservazione del materiale librario e parteciperà alla attività formative e di comunicazione, anche attraverso piattaforme social, organizzate dalla Biblioteca e dirette agli utenti istituzionali della Sapienza. Si prevede la creazione da parte degli studenti di un piccolo video (al termine della loro esperienza) da pubblicare sulla pagina facebook della Biblioteca Interdipartimentale. Le attività saranno svolte in stretto contatto oltreché con il personale bibliotecario anche con gli studenti collaboratori presenti nelle varie sedi della Biblioteca, sarà, quindi, un'occasione per incontrare giovani universitari, conoscere le loro esperienze ed imparare a lavorare in gruppo.
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Normale
Attivo
1
Sede
Citta universitaria
Mesi
  • Dicembre,
  • Gennaio,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì
Orari
AM
Posti disponibili
17
Monte ore
20
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Altro
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità di adattamento a diversi ambienti
Capacità di comunicazione
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di relazioni
Capacità nella visione di insieme
Capacità nelle flessibilità
Tipo scuole
Nessuna preferenza
Classi ammesse
Quarta
Quinta
Attraverso l'affiancamento al personale bibliotecario lo studente apprenderà come viene organizzato e svolto il lavoro di una struttura complessa quale una Biblioteca Interdipartimentale suddivisa in più sedi. Lo studente di volta in volta svolgerà le sua attività nelle varie sedi venendo a contatto con ambienti, persone e problematiche differenti. La partecipazione a momenti di confronto unitari favorirà l'acquisizione di una visione d'insieme. Tramite l'interazione con gli studenti collaboratori assegnati alle biblioteche farà esperienza di lavoro in gruppo e comprenderà il modo migliore di relazionarsi con varie tipologie di utenti, acquisterà dimestichezza con apparecchiature quali pc, macchine fotocopiatrici, scanner, stampanti; acquisterà familiarità con concetti quali opac, banche dati, editoria elettronica, discovery, software di ricerca e gestional.i
Lo studente acquisirà conoscenze di base riguardanti la vita, l'organizzazione, il funzionamento di una biblioteca universitaria con la consapevolezza che regole e procedure adottate, aldilà della specificità del materiale trattato, si trovano alla base dell'organizzazione di biblioteche di ogni tipologia e che quindi tali conoscenze entreranno a far parte del proprio bagaglio culturale; lo studente diventerà maggiormente consapevole delle potenzialità e difficoltà insite nella navigazione in Internet ed acquisterà conoscenze utili al reperimento d'informazioni in rete.
Anno
2019
Struttura
BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIRITTO "FEDERICO CAFFE'"
Descrizione
Le attività in cui saranno coinvolti gli studenti avranno lo scopo di renderli consapevoli della complessità che sta dietro al front office di una biblioteca di università: distribuzione e ricollocazione del materiale librario in consultazione e in prestito, reference di primo livello in collaborazione con i borsisti; formazione di base su operazioni e servizi di back office: iter del materiale bibliografico (acquisizione, catalogazione, inventariazione e collocazione, etichettatura); prestito locale e interbibliotecario; document delivery; ricerche bibliografiche di base sugli OPAC e risorse elettroniche della Sapienza.
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Normale
Facolta
Attivo
1
Sede
Sede esterna in Roma
Mesi
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì
Orari
AM
Posti disponibili
5
Monte ore
20
Ambito
Economico
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità di comunicazione
Capacità di gestione del tempo
Capacità di gestire lo stress
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di problem solving
Capacità di relazioni
Capacità nella visione di insieme
Capacità nelle flessibilità
Tipo scuole
IP Artigianato
IP Commerciali
IP Industriali
IP Tecnici
IT Informatico/Telecomunicazioni
IT Settore economico
Liceo Classico
Liceo delle Scienze Umane
Liceo Linguistico
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Terza
Quarta
Sistemi informatici e tecnici che permettono la circolazione del materiale documentario e dell'informazione. L'attività al front office, primo contatto degli utenti con la biblioteca, permetterà agli studenti di sviluppare le proprie capacità comunicative e relazionali, rivolte a diverse categorie di utenti. Le attività di back office verranno illustrate principalmente utilizzando computer in rete per accedere ai software di gestione biblioteconomica (in particolare per la catalogazione e il prestito), ai cataloghi online, alle risorse elettroniche online ed ai motori di ricerca per le informazioni bibliografiche.
Conoscenza delle attività e dei servizi al pubblico di una biblioteca universitaria; conoscenza dei processi per la gestione biblioteconomica e per l'utilizzazione del materiale bibliografico; conoscenza delle risorse elettroniche e delle relative modalità di reperimento e fruizione; esperienza della biblioteca come luogo di apprendimento e ambiente di lavoro complesso tra tradizione e innovazione.
Anno
2019
Struttura
DIPARTIMENTO DI METODI E MODELLI PER L'ECONOMIA, IL TERRITORIO E LA FINANZA
Descrizione
Presentazione delle biblioteche e in particolare del Servizio Bibliotecario di Ateneo. Introduzione all'uso della Biblioteca. Collaborazione all'erogazione dei servizi informativi rivolti all'utente: accoglienza, front office, distribuzione, prestito, ricollocazione del materiale librario secondo sistemi di classificazione. Utilizzo dei cataloghi in linea e delle risorse elettroniche. Orientamento alla ricerca bibliografica. Analisi del documento librario. L'attività prevede eventuali visite a Biblioteche e/o Musei di Sapienza . Sarebbe preferibile l'iscrizione al progetto da parte di un solo Istituto scolastico affinchè i sei ragazzi possano venire e partecipare insieme a tutte le attività previste.
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Normale
Attivo
1
Sede
Sede esterna in Roma
Mesi
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì
Orari
AM
Posti disponibili
6
Monte ore
20
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità di adattamento a diversi ambienti
Capacità di comunicazione
Capacità di gestire lo stress
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di problem solving
Capacità di relazioni
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
IP Artigianato
IP Commerciali
IP Industriali
IP Tecnici
IT Informatico/Telecomunicazioni
IT Settore economico
Liceo Classico
Liceo delle Scienze Umane
Liceo Linguistico
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Terza
Quarta
Quinta
Sviluppo di capacità di adattamento e di apprendimento, attività di accoglienza , conoscenza dell'ambiente di lavoro e delle sue regole, con conseguente acquisizione di comportamenti idonei all'ambiente stesso. Esperienza di front office e di funzionamento della biblioteca e dei suoi servizi. Lavoro di gruppo con altri studenti, con i borsisti e il personale della biblioteca.
Conoscenza di base del funzionamento e della gestione dei servizi e dell'organizzazione di una biblioteca universitaria. Regolamento e modalità di erogazione dei servizi all'interno dell'Università, della Facoltà e del Dipartimento. Competenza di base degli strumenti e dei metodi di ricerca informativa e documentale.Cataloghi informatizzati e sistemi di recupero delle informazioni (banche dati).
Anno
2019
Struttura
BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI DIRITTO ED ECONOMIA DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE
Descrizione
Le attività di alternanza, che saranno svolte presso la Biblioteca del Dipartimento di Diritto ed Economia delle Attività Produttive, riguarderanno: front office con i borsisti collaboratorI; distribuzione e riordino del materiale librario in prestito ed in consultazione; back office: iter del libro (modalità di ingresso dei volumi in biblioteca, inventario, catalogazione, soggettazione, collocazione, stampa ed etichettatura, compilazione di scheda allegata al volume con dati bibliografici essenziali); etichetattura a stampa della sezione giuridica; prestito locale; document delivery; ricerche bibliografiche di base sugli OPAC e risorse elettroniche della Sapienza. L'attività prevede una visita guidata al Museo di Merceologia situato nel Dipartimento per le Tecnologie, le Risorse e lo Sviluppo della Sapienza della Facoltà di Economia. Attraverso un'esposizione ragionata dell'attività economica e commerciale dell'uomo, con i suoi numerosi reperti, l'obiettivo è quello di avvicinare gli studenti ai procedimenti tecnici per realizzare i prodotti finiti partendo dalle materie grezze.
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Coprogettazione totale
Facolta
Attivo
1
Sede
Sede esterna in Roma
Mesi
  • Ottobre,
  • Novembre,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile,
  • Maggio
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì,
  • Venerdì
Orari
Indifferente
Posti disponibili
17
Monte ore
20
Ambito
Economico
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità decisionali
Capacità di adattamento a diversi ambienti
Capacità di comunicazione
Capacità di diagnosi
Capacità di gestione del tempo
Capacità di gestire lo stress
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di problem solving
Capacità di relazioni
Capacità nella visione di insieme
Capacità nelle flessibilità
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
Nessuna preferenza
Classi ammesse
Terza
Quarta
Quinta
acquisizione degli strumenti di base usati in biblioteca; il libro e i supporti cartacei e digitali; sistemi applicativi e di videoscrittura usati in biblioteca; organizzazione dei processi di lavoro, capacità di relazionarsi nel lavoro di gruppo con altri studenti e con il personale della biblioteca; diario di bordo; il rispetto di indicazioni e compiti assegnati dal tutor ospitante.
competenze comportamentali, ovvero rispetto delle regole istituzionali di comportamento; competenze formative: consapevolezza della funzione e del valore di una biblioteca universitaria come luogo di conoscenza, di studio e ricerca; conoscenza dei servizi disponibili in biblioteca e loro finalità, conoscenza dei diversi supporti dell'informazione, da quelli tradizionali su carta e nuove risorse digitali; conoscenza dell'organigramma dell'istituzione e sua mission nel senso di comune appartenenza e alla funzione primaria che essa svolge nella società.
Anno
2019
Struttura
BIBLIOTECA DI STORIA DELLA MUSICA - DIPARTIMENTO DI STUDI GRECO-LATINI, ITALIANI, SCENICO-MUSICALI
Descrizione
I ragazzi potranno collaborare alla stesura di un elenco, con catalogazione di base, di tutti i compact disc (CD) presenti in Biblioteca, aiutare sia nella distribuzione e ricollocazione del materiale librario e audiovisivo richiesto in consultazione e prestito, sia nell'erogazione di servizi informativi rivolti all'utenza. Inoltre potranno effettuare ricerche semplici sui principali cataloghi in linea, risorse elettroniche e banche dati.
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Normale
Facolta
Attivo
1
Sede
Citta universitaria
Mesi
  • Ottobre,
  • Novembre,
  • Dicembre,
  • Gennaio,
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì,
  • Venerdì
Orari
AM
Posti disponibili
4
Monte ore
20
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità decisionali
Capacità di comunicazione
Capacità di diagnosi
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di relazioni
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
Liceo Artistico
Liceo Classico
Liceo delle Scienze Umane
Liceo Linguistico
Liceo Musicale
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Terza
Quarta
Uso di cataloghi di biblioteca e di banche dati bibliografiche che permettono la conoscenza e circolazione del materiale documentario; uso di software per la gestione dei servizi di biblioteca.Capacità di distinguere le diverse tipologie di materiale e collocarle secondo criteri ben precisi. Capacità di relazione con il pubblico, disponibilità all'ascolto e al confronto, capacità di individuare il bisogno informativo dell'utente, attraverso la ricerca bibliografica sui principali cataloghi.
Il progetto ha lo scopo di rendere lo studente capace di muoversi all'interno di una biblioteca specialistica come quella di Storia della Musica nelle sue varie e differenti articolazioni. In particolare mira a fornire, attraverso una conoscenza di base dei servizi disponibili in biblioteca, della loro finalità dei principali strumenti per la ricerca bibliografica, da quelli tradizionali su carta a quelli on line e delle varie tipologie di documenti in essa presenti, la consapevolezza della funzione e del valore di una biblioteca come luogo di conoscenza, di studio e di ricerca.Attraverso l'utilizzo delle diverse risorse elettroniche, lo studente imparerà a configurare le bibliografie che potranno essergli utili nella sua carriera scolastica.
Anno
2019
Struttura
BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE ANATOMICHE, ISTOLOGICHE, MEDICO LEGALI E DELL'APPARATO LOCOMOTORE
Descrizione
Le attività previste per questo progetto sono finalizzate all'acquisizione di competenze di base sia per un utilizzo consapevole delle risorse documentarie e bibliografiche, sia per la gestione dei servizi di biblioteca relativi al front office e al back office, in particolare nell'area disciplinare bio-medica.
Si intende così offrire la possibilità di conseguire abilità che riguardano l'alfabetizzazione informativa per le risorse presenti in rete, meglio conosciuta come Information Literacy, e per quelle prodotte su qualunque supporto, funzionali ai servizi erogati in biblioteca, coerenti con l'area disciplinare. Gli studenti verranno messi così nelle condizioni sia di erogare i servizi di base nei confronti degli utenti (recupero guidato dell'informazione, prestito, servizi di assistenza per l'acquisizione remota di documenti, orientamento ai servizi della biblioteca), sia di agire per il funzionamento ordinario della struttura, operando concretamente, sotto la guida del tutor, sul software gestionale, relativamente alle funzioni di gestione fisica del documento e dell'utenza.
Nel quadro di questa formazione di base, gli studenti potranno ottenere una dimestichezza anche con gli strumenti destinati agli aspetti più propriamente comunicativi, come la piattaforma e-learning utilizzata dall'Ateneo per l'informazione disciplinare e i canali social della biblioteca. Verranno inoltre fornite le nozioni necessarie per un primo approccio alla testualità e alla comunicazione scientifica
Struttura organizzativa
Tipologia posti
Normale
Attivo
1
Sede
Sede esterna in Roma
Mesi
  • Febbraio,
  • Marzo,
  • Aprile,
  • Maggio,
  • Giugno
Giorni
  • Lunedì,
  • Martedì,
  • Mercoledì,
  • Giovedì
Orari
Indifferente
Posti disponibili
10
Monte ore
25
Ambito
Polo bibliotecario
Competenze trasversali
Attitudini al lavoro di gruppo
Capacità di comunicazione
Capacità di diagnosi
Capacità di gestione del tempo
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Capacità di problem solving
Capacità di relazioni
Capacità nella visione di insieme
Capacità nelle flessibilità
Spirito di iniziativa
Tipo scuole
IP Socio-sanitari
Liceo Classico
Liceo Scientifico
Classi ammesse
Quarta
Quinta
La formazione verrà erogata anche tramite piattaforma e learning Moodle, con eventuale uso di questionari ed esercitazioni. Si aggiungerà la pratica sul sistema di gestione integrata Sebina nella modalità test, sugli opac e sulle maggiori risorse informative presenti in rete, comprese le banche dati disciplinari ed i più importanti repertori bibliografici sempre di area bio medica. L'impianto formativo sarà sostenuto da una metodologia orientata al problem solving.
Competenze bibliotecarie: user education; utilizzo software gestionale per servizi all'utente; reference; information retrieval.
Competenze informative: information literacy; uso della piattaforma e learning.
Competenze comunicative: uso dei canali social della biblioteca; scrittura accademica e strategica: redazione di articoli e paper, di autopresentazioni, di curricula